Liberalizzazione del mercato tutelato per le piccole imprese

Il 2021 rappresenta l’anno di passaggio dal mercato tutelato al mercato libero.

Che cosa significa?

Che dal 1 Gennaio, le piccole imprese, dovranno scegliere il proprio fornitore di energia elettrica tra tutti quelli presenti sul mercato.
Questo implica una ricerca per valutare, in termini di convenienza, prezzi e servizi.

Il passaggio dal mercato tutelato a quello libero si articola in due fasi temporali.

Dal 1 Gennaio al 30 Giugno 2021, è prevista una prima fase di tutela cosiddetta “Graduale”. In questo arco temporale, le imprese, resteranno in assegnazione provvisoria all’attuale esercente, la tutela, a condizioni analoghe alla tutela.

Dal 1 Luglio 2021, partirà la seconda fase in cui le imprese, che ancora non avranno scelto un venditore presente sul mercato libero, saranno gestite dall’esercente del Servizio di Tutela Graduale, che verrà selezionato tramite una procedura d’asta.

Tutto molto interessante, ma chi sono i diretti interessati?

  • Clienti alimentati in bassa tensione (220-380 V)
  • Imprese con un numero di dipendenti compresi tra i 10 ed i 50 ed un fatturato di almeno 2 milioni di euro.
  • Clienti con almeno un’utenza con potenza maggiore di 14kW.

È arrivato il momento di passare al mercato libero.

Che aspetti?
Contattaci, a tutto il resto pensiamo noi.

Seguici su
POWERED BY
Sviluppato da